Nonostante lo stato d’emergenza dovuto al coronavirus, l’Amministrazione comunale si prepara a dare il via ad un’intensa stagione di opere pubbliche, frutto del lavoro svolto dall’assessorato ai Lavori Pubblici e dagli Uffici Comunali negli ultimi due anni. È infatti in dirittura d’arrivo il piano di adeguamento e ristrutturazione degli immobili comunali, voluto dall’Amministrazione Mastrosanti per dare dignità a numerosi alloggi popolari di Frascati. Fanno parte del primo stralcio del piano di ristrutturazione gli immobili comunali di Via Angelo Celli, Via Luigi Zambarelli, Via dell’Armetta, Via Opita Oppio (Cocciano), Via Francesco Marini (Villa Muti).

 

I lavori, finanziati per un valore di 950.000,00€, sono pronti per andare in gara e, se non ci fossero stati i rallentamenti legati alle nuove modalità di lavoro dovute all’emergenza sanitaria, sarebbero già partiti. Ma è ormai una questione di giorni. Gli interventi consistono nella ristrutturazione di alcuni immobili abitativi comunali che da tempo necessitavano di interventi di manutenzione straordinaria e di messa in sicurezza. In questo modo si metterà riparo al deterioramento delle facciate e delle coperture, per eliminare il distacco degli intonaci, il verificarsi delle infiltrazioni e si interverrà sul degrado dei ferri di armatura delle strutture in cemento armato, migliorando soprattutto le condizioni igienico-sanitarie dei cittadini di Frascati in molti appartamenti.

 

«Questa è una risposta concreta alle tante famiglie che da tempo ci chiedono di intervenire sul degrado degli immobili comunali – dichiara l’Assessore ai Lavori Pubblici Gelindo Forlini -. Questa Amministrazione, che per problemi di bilancio non dispone di grandi risorse economiche, non dimentica nessuna delle istanze che provengono dalla città. Un anno e mezzo fa siamo entrati nelle case di tanti nostri concittadini, abbiamo controllato di persona lo stato di degrado degli immobili e siamo intervenuti, lavorando con serietà e con impegno sulle fonti di finanziamento. Così, in tempi relativamente brevi, siamo riusciti a dare risposte a persone che avevano problemi irrisolti da anni. In queste abitazioni, al di là dei proclami dei detrattori dell’Amministrazione, da molto tempo non si facevano interventi seri e risolutivi. Sono particolarmente felice di aver dato una risposta a chi, con fiducia e senza aggressività, ci ha aperto la casa e ci ha fatto vedere le condizioni sanitarie in cui vivevano».

 

«Uno degli obiettivi del nostro programma politico era quello di mettere mano al patrimonio abitativo comunale e di intervenire con una serie di lavori che potessero ridare dignità alle case dei frascatani – dichiara il Sindaco di Frascato Roberto Mastrosanti -. Con pazienza e voglia di risolvere le cose abbiamo reperito i fondi necessari a programmare gli interventi e finalmente siamo pronti ad intervenire sul nostro patrimonio immobiliare. Ringrazio per questo l’Assessore Gelindo Forlini, che si è speso molto per ottenere questo risultato e ringrazio anche i dipendenti dell’Ufficio Tecnico Comunale, che hanno supportato l’Amministrazione e contribuito fattivamente a raggiungere gli obiettivi che avevamo pianificato. Questo non è un punto di arrivo ma un punto di partenza per proseguire la rinascita della nostra bella Frascati».

Comunicato stampa Comune di Frascati n. 47

Be Sociable, Share!